Carenze

Ho cambiato ambulatorio di terapia del dolore, visto che hanno chiuso il primo al quale mi ero rivolta. Sto facendo mesoterapia, per ora non sta funzionando, anzi sto peggio, nonostante si limitino a iniettarmi dell’anestetico sotto pelle che dovrebbe fare effetto immediatamente (come l’anestesia che ti fa il dentista).
La dottoressa mi ha fatto fare esami del sangue e urine, ho carenze piuttosto gravi di diverse vitamine e sali minerali, in particolare magnesio, calcio, fosforo e soprattutto vitamina D, per quest’ultima ha dovuto prescrivermi un farmaco invece del normale integratore.
La cosa più “divertente” è che a causarmi questa carenza (ovviamente non me l’ha spiegato nessun medico, ho dovuto informarmi da sola) è uno degli psicofarmaci che prendo. Quindi una medicina contro la depressione che mi causa carenza di vitamnina D che a sua volta causa depressione. Fantastico.
E fantastico anche che il mio medico di base e il mio psichiatra nonostante assuma questi veleni da anni non si sono mai sognati di farmi fare delle analisi per controllare che tutto andasse bene, anzi quest’estate quando avevo sollevato il dubbio con il mio medico (mi ero accorta che gli integratori di magnesio e potassio che prendevo per la pressione bassa mi facevano diminuire i dolori alla schiena) aveva detto che non era necessario.

Annunci