Abitudine

Due settimane fa sono andata dallo psichiatra e mi ha raddoppiato gli antidepressivi per il dolore cronico. L’effetto è stato quasi immediato, in un paio di giorni i dolori sono diminuiti tantissimo. Il beneficio è durato solo 5-6 giorni, poi tutto è tornato tutto come prima, come se non avessi mai preso quel farmaco. Forse il mio corpo si è già abituato e dovrò aumentare la dose. Paradossalmente avrei preferito che questo miglioramento, se doveva essere solo momentaneo, non ci fosse: in parte perché mi ero illusa che non fosse temporaneo, e ci sono rimasta male quando la mia speranza è stata delusa, ma soprattutto perché in quei pochi giorni avevo riscoperto cosa vuol dire avere una vita normale, sto male da così tanto tempo che non me lo ricordavo più, e mi sono resa conto di quanto il mio problema sia invalidante, quante cose mi perdo. E ora che il dolore è tornato insopportabile, è ancora più dura di prima. Meno male che ho la mia psicologa…