Grazie dr. Oz

In America spettacolarizzano tutto, anche la medicina. C’è un programma simpatico che ogni tanto guardo, il “dr. Oz show”. Di recente ho visto una puntata in cui spiegava che chi non riesce a dire mai di no ha fino al 70% di probabilità in più di ammalarsi di cancro. A me sinceramente sembra una cazzata, ma mi ha aiutata a riflettere su quanto possa fare male al nostro fisico e alla nostra mente non riuscire a dire di no. Per non deludere gli altri siamo disposti a fare cose che non ci vanno, a sorridere quando dentro stiamo morendo perché non vogliamo farli preoccupare, a sentirci egoisti se facciamo qualcosa per noi. Pur non temendo che tutto questo mi faccia venire un tumore come sostiene questo simpatico dottore, gli ho dato ascolto e ho detto il mio primo no. In ufficio tutti sono abituati che quando c’è qualcosa che nessuno vuole fare la faccia io, che poi rimango indietro con il mio lavoro per fare quello degli altri. L’altro giorno ho lasciato che una collega si arrangiasse, gli ho detto che non avevo tempo anche se non era vero. Ho ricacciato dentro lo stomaco i sensi di colpa, la paura che si arrabbiasse. Se l’è presa, mi ha fatto delle frecciatine ma io ho fatto finta di niente, aspettando che le passasse. E con mio grande stupore non è caduto il mondo solo perché per una volta ho detto di no. Quindi ho deciso che lo farò ancora. Provateci, non avete idea di quanto faccia sentire liberi e forti.

Annunci