Paura

Una cosa che mi lasciava perplessa e della quale ho sentito di dover parlare con la psicologa per capirla meglio è il fatto che ci sono determinate cose che una volta mi facevano arrabbiare e ora non più. Ad esempio il mio capo che mi tratta come una merda, mia mamma che non mi ascolta, un’amica che non mi capisce… La cosa strana è che, nonostante mi renda conto che questo cambiamento è positivo, una parte di me è delusa, vorrei quasi reagire come prima pur sapendo che non è il mio bene. Pensavo che fosse per il timore che diventare “più buona” mi avrebbe resa più debole e quindi maggiormente attaccabile, lei mi ha spiegato che ogni cambiamento, anche quelli positivi, è normale che faccia paura, perché ci fa uscire da degli schemi nei quali ci sentivamo sicuri.
Annunci