Piangiona

Stranamente, nonostante la mia psicologa sia stata gentile e non abbia toccato punti dolenti, appena uscita dal suo studio per un paio di giorni non ho fatto altro che piangere. In parte senza motivo, in parte perché mi sento vuota, una macchina senza sentimenti. Per fortuna ho avuto il buon senso di chiamare il mio migliore amico, che mi ha detto che è successo anche a lui, che è una specie di autodifesa quando troppe emozioni mi sovrastano, che arriverà un momento in cui mi renderò conto di non aver perso la mia sensibilità… Mi ha detto le parole giuste al momento giusto. Anche se ci vediamo poco ci capiamo sempre. Non so come farei senza di lui.

Annunci